Palazzo Ravidà (Menfi)

Palazzo Ravidà

Durata media
0 min
Mezzi

Importanza Storica

Difficoltà di Raggiungimento
Difficoltà di parcheggio

Livello di sforzo fisico durante la visita

Livello di affollamento (possibilità di incontrare altre persone)

Modifica Informazioni

 

    Categoria (obbligatorio)

    Punteggio
    12345

    Suggerisci altro

    Il Palazzo Ravidà venne costruito nella seconda metà del Settecento, precisamente nel 1775. La famiglia Ravidà adibì l’abitazione a residenza estiva e la struttura è uno degli esempi più importanti dello stile neoclassico della zona. Le sale interne, che originariamente avevano un pavimento creato con maioliche dei Santo Stefano di Camastra, ospitano affreschi neoclassici raffiguranti motivi floreali e zoomorfi. All’esterno i capitelli dorici delle colonne del portico si ergono su una gradinata che sostiene una trabeazione dorica.

    0 0 Voto
    Dai un voto al posto
    Ricevi notifiche
    Notificami
    guest
    0 Consigli
    Inline Feedbacks
    Mostra tutti i consigli